Login 
Il carrello é vuoto
RICERCA AVANZATA
Prodotto
Categoria
Marca
Fascia di prezzo


Offerte

Per tutto il mese di Dicembre finanziamento senza interessi in sei mesi!

ARTICOLI

OFFERTA FLASH

  • Cartuccia Compatibile Brother LC-980 Yellow
  • solo €

    4,90

    Dettagli
ARTICOLO
Samsung Galaxy S4, il nuovo compagno di vita
S4 il nuovo riferimento del mercato
Samsung ha annunciato quello che sarà il prossimo top di gamma della propria famiglia di terminali detta Galaxy, una soluzione che probabilmente sarà il riferimento per quanto riguarda il settore Android in questo inizio 2013

Logic, 17 marzo 2013

Il colosso coreano Samsung, come ormai noto ai più, si sta affermando in maniera sempre più importante all'interno del panorama mondiale in una delle categorie in maggior sviluppo per quanto riguarda il mondo mobile, ovvero quella degli smartphone. I risultati ottenuti negli ultimi anni hanno infatti portato la realtà asiatica al primo posto tra i maggiori produttori di smartphone, sorpassando anche quello che sembrava l'irraggiungibile Apple.
Le dimensioni del terminale, nonostante il display più grande di circa 0,35 pollici, restano praticamente identiche a quelle del suo predecessore e anzi, risultano addirittura inferiori per quanto riguarda lo spessore e la larghezza, mentre rimane identica l'altezza. Anche il peso rimane pressoché invariato, con solo 3 grammi a dividere le due soluzioni a favore di Galaxy S4. Peso che non cambia nonostante la batteria risulti aumentata di circa 500 mAh, un valore rassicurante, almeno sulla carta, in quanto già Galaxy S III era in grado di garantire una autonomia più che discreta.
Già noto da qualche settimana era anche il processore che il nuovo Galaxy S IV avrebbe portato in dote. Avremo infatti due versioni di Galaxy S IV diversificate dal processore: in una troveremo il nuovo Samsung Exynos 5 Octa, annunciato nel corso dell'ultimo CES di Las Vegas, dotato di 8 core divisi in due CPU e componente GPU PowerVR SGX GPU 544MP3 (533MHz). Nell'altra verrà implementato un SoC Qualcomm, verosimilmente uno Snapdragon della nuova serie 600. Non è ancora nota in quali mercati vedremo l'una e l'altra versione. Quello che possiamo indicare ad ora sono le frequenze di clock: 1,9 GHz per la versione Qualcomm, mentre i valori sono di 1,6 GHz e 1,2 GHz per i due blocchi quad core del chip Exynos 5 Octa.
Il SoC in questione sarà aiutato nel suo compito da ben 2 GB di memoria RAM, mentre il quantitativo di memoria interna dedicata allo storage varia a seconda della versione del terminale da 16 a 32 o 64 Gbytes. Memoria che rimane comunque espandibile come nelle precedenti versioni del terminale grazie al supporto alle schede di memoria microSD, per un massimo di altri 64 Gbytes.
Altra importante novità è il display. Ancora una volta, infatti, si tratterà di un pannello di tipo Super AMOLED che raggiunge però la risoluzione FullHD di 1920x1080 pixel per una densità di pixel su 5 pollici pari a 441 ppi. Anche la fotocamera, al contrario di quanto avvenuto nel passaggio tra Galaxy S II e Galaxy S III, aumenta la propria risoluzione che raggiunge ora i 13 megapixel. Fotocamera ulteriormente impreziosita dalla presenza di un sensore BSI, che dovrebbe garantire ottime prestazioni anche in situazioni di scarsa luminosità.
Per quanto riguarda la connettività non manca ovviamente un modulo WiFi, ormai presente su tutte le soluzioni smartphone, così come un modem 3G e LTE. Presente anche il Bluetooth in versione 4.0 e il supporto alla tecnologia Near Field Communication, meglio nota come NFC. Per quanto riguarda le connessioni fisiche troviamo invece il classico jack standard da 3,5 mm per la connessione delle auricolari e un connettore microUSB per la ricarica e il collegamento al PC.
Grandi novità anche per quanto riguarda il display grazie alla funzione Adapt Display che regola luminosità, saturazione e contrasto del display in base alla situazione di luce ambientale in cui ci troviamo e alla tipologia di immagine da visualizzare.
Sempre per quanto riguarda il display troviamo poi i nuovi strumenti Smart Scroll/Pause che permettono di scorrere una pagina semplicemente attraverso il movimento degli occhi o di fermare la riproduzione di un filmato o un contenuto multimediale nel momento in cui l'utente distoglie lo sguardo e quindi l'attenzione dallo smartphone.
Molto interessanti anche le nuove Air Gesture che permettono di controllare il terminale in alcune situazioni effettuando dei gesti in fronte allo schermo dello smartphone senza però doverlo per forza di cose toccare. Funzione molto utile nel caso in cui ci serva avere le mani libere e allo stesso tempo interagire con lo smartphone: l'esempio classico è quello del cambiare pagina ad un libro eseguito spostando la mano davanti al terminale senza toccarlo.
Samsung ha pensato in questa occasione anche alla sicurezza in macchina annunciando il nuovo S Voice Drive, un sistema che si basa sul riconoscimento vocale ma specificatamente studiato per l'utilizzo in auto che permette di interfacciarsi con il proprio Galaxy S IV senza bisogno di staccare le mani dal volante per comandare il dispositivo.
Galaxy S IV sarà disponibile, secondo quanto dichiarato, a partire dalla fine del mese di Aprile in oltre 150 paesi e presso circa 327 carrier. Il terminale verrà immesso sul mercato in Italia in due colori, Black Mist e White Frost, con un prezzo a partire da 699,00€ IVA inclusa. Non mancheranno varie soluzioni accessorie, tra le quali quella più interessante mostrata in presentazione ci è parsa essere la S View Cover capace di lasciare in vista una piccola porzione del display, nella quale visualizzare le informazioni base per il funzionamento del terminale oltre che accettare o rifiutare chiamate.

 

 





Logic - Via Nitti 18/b . 74123 Taranto - Partita IVA 01836340735
Copyright 2007 - 2020. Tutti i diritti riservati